Commenti di poesia: Destino

OGNI CENTO FANS AGGIUNGO UN NUOVO COMMENTO!

24 febbraio, 2007

Destino

Volti al travaglio
come una qualsiasi
fibra creata
perché ci lamentiamo noi?
(
Giuseppe Ungaretti, L'Allegria - Il porto sepolto, 1916)


Si potrebbe discutere a lungo se la fede sia una domanda o una risposta. In questa poesia di Ungaretti siamo in quattro righe posti davanti al mistero divino: la fibra creata, la creatura umana è di fronte ad un interrogativo angosciante. Perché il dolore, perché la sofferenza, se Dio ci ha creati? Perché l'uomo, creatura principe dell'universo subisce il dolore come qualsiasi altro essere sulla faccia della Terra? Non c'è risposta, non c'è volto definito che consoli: i volti, parola in cui si può riscontrare una certa ambivalenza (il participio denota una certa impotenza di fronte al destino), sono solo quelli degli uomini, il Volto Consolatore non ha ancora lineamenti certi.

La domanda finale, perché ci lamentiamo di noi, è quasi profetica, evangelica, richiama forse il lamento di Giobbe, simbolo di rassegnazione, ma anche di paradossale armonia: soffriamo perché siamo parte di una natura dolente. Non dovremmo lamentarci di noi, dovremmo uscire dal nostro circolo autoreferenziale e invece di gurdare noi stessi, cercare di vedere oltre.

Si potrebbe parlare di armonia del dolore, di vita derivante dal travaglio, termine associato al parto. E' nel dolore, nella perdita della condizione umana, nello scacco di fronte a eventi più grandi di noi, come la guerra nell'esperienza di Ungaretti, che si apre al domanda circa il senso del soffrire, dell'essere posti di fronte a dei limiti, dell'essere scossi dalle onde del destino. Se la risposta non c'è, tuttavia resta quel principio di armonia, quel senso di essere come qualsiasi altra creatura, di essere una fibra del tessuto del mondo, proprio come lo sono tutte le altre cose. Più che la fede, ci resta la speranza, che ne è stretta parente e rimane lì, in quel punto interrogativo finale che ci prende per la gola e ci uncina al cielo.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

la piu bella e la morte dle fratello giovanni..

Anonimo ha detto...

nn sn x nnt daccordo con voi........................????????????????????????!!!!!!!!!!

StePius ha detto...

Lo so: ogni tanto appaiono dei commenti spam che il fitro di Google non riesce a respingere...

ciao

Anonimo ha detto...

Concordo

Anonimo ha detto...

cosa centra??